Lugano, Cinema Corso, 5 - 9 ottobre 2016 Film Festival Diritti Umani Lugano

26 settembre 2016
Dal 5 al 9 ottobre il Film Festival Diritti Umani animerà il Cinema Corso di Lugano. In programma diciotto lungometraggi, accompagnati da momenti di dibattito e approfondimento. Due cortometraggi, una mostra e un DJ set completano l’offerta, che mira a favorire il dialogo e il confronto sul tema dei Diritti Umani, con un occhio di riguardo a un pubblico giovane.

Anche quest'anno Amnesty International ha il piacere di collaborare con il Film Festival Diritti Umani di Lugano, alla sua terza edizione.

All'interno di un ricco programma segnaliamo in particolare:

giovedì 6 ottobre, ore 20:30

Under the Sun di Vitaly Mansky (205, 106') , che ha trascorso un anno nel paese per documentare la vita di una famiglia media. Nell'impossibilità di lavorare sfuggendo all'omnipresente vigilanza dello Stato Mansky riesce a lavorare comunque, esponendo come funzionano l’indottrinamento e la propaganda nel paese.

Segue il dibattito Educazione di Stato con il regista, Vitaly Mansky, e Paolo Pobbiati, già Presidente di Amnesty International Italia. Modera Olmo Giovannini.

 

venerdì 7 ottobre, ore 13.30

Il documentario Sonita di Rokhsareh Ghaemmaghami (2015, 90') racconta la storia di una giovane afghana che vive clandestinamente in Iran, dove vive la sua passione per la musica rap sognando di diventare una star. Gli ostacoli sono molti, posti anche dalla sua famiglia, che per lei intravvede tutt'altro futuro.

In seguito il dibattito La forza del singolo con Chiara Guerzoni di Amnesty International Svizzera e Joe Da Silva, rapper. Modera Gianluca Verga, esperto musicale RSI.