Mercedes, Nila, Toshiba... Tre giovani donne o tre articoli messi all'asta?