Concorso Diritti…al futuro!

Il Centro Didattico Cantonale, Amnesty International, Rete Tre e Biriki presentano il concorso «Diritti…al futuro! 5 diritti per i prossimi 50 anni», rivolto agli allievi della Scuola Media della Svizzera Italiana.

La prima edizione del concorso, intitolato «(IN)SEGNAMI UN DIRITTO», ha avuto un buon successo: oltre 500 gli allievi che hanno partecipato, in gruppo o individualmente.

Per l’edizione 2010-2011 - intitolata «Diritti…al futuro! » - si è scelto di proporre ai ragazzi un tema legato al 50esimo dalla creazione di Amnesty International, il 28 maggio del 1961. L’occasione, per gli allievi della Scuola Media, di conoscere da vicino la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, il documento fondamentale per l’organizzazione. 30 articoli irrinunciabili e indivisibili, stabiliti dalla comunità internazionale a ridosso del trauma vissuto con la Seconda Guerra Mondiale.

Amnesty International sfida quindi i giovani della Svizzera Italiana, gli adulti di domani. A loro proporre gli articoli 31, 32, 33, 34 e 35. 5 nuovi diritti che, secondo loro, potrebbero essere determinanti nella lotta in favore dei diritti umani nei prossimi 50 anni.

Diritti coniugati al futuro, quindi, pensando a una società in rapida evoluzione in cui scienza e tecnologia innovano continuamente, seguite a ruota da mutamenti delle condizioni di vita. Una realtà, quella del 2061, che sarà diversa dalla quotidianità attuale, e a anni luce dalla situazione che ha visto nascere Amnesty International, nel 1961.

Per partecipare bisogna munirsi della cartolina «Diritti….al futuro», e informarsi sul contenuto della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (versione semplificata è scaricabile qui: versione normale o versione pdf

La giuria premierà il lavoro che, per ogni categoria, proporrà 5 articoli in sintonia con lo spirito della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, ma con uno sguardo proiettato al futuro.

Per questa seconda edizione l’iniziativa, promossa dal Centro Didattico Cantonale in collaborazione con Amnesty International e Biriki, può contare anche sul sostegno di Rete Tre RSI.

Le cartoline possono essere richieste al Centro Didattico Cantonale : 091 814 63 11

Il bando di concorso è scaricabile al sito: www.ti.ch/scuoladecs

Le cartoline «Diritti…al futuro!» completate dovranno essere inviate, entro il 25 febbraio 2011, al seguente indirizzo:

Amnesty International
Via Besso 28
6900 Lugano

512concorso2.gif