Asilo in Svizzera 9 proposte per una politica d'asilo giusta ed efficace

Una procedura d’asilo equa, credibile ed efficace 1 – EFFICACE - Abbiamo bisogno di una procedura rapida e chiara, per i casi che non necessitano approfondimenti. 2 – EQUITÀ – Protezione giuridica ...

niente panico.pngUna procedura d’asilo equa, credibile ed efficace

1 – EFFICACE - Abbiamo bisogno di una procedura rapida e chiara, per i casi che non necessitano approfondimenti.

2 – EQUITÀ – Protezione giuridica professionale e indipendente per tutti. Chi chiede asilo deve avere e comprendere fin dal primi passi tutte le informazioni. Una protezione giuridica garantisce il rispetto dei diritti, accelera le procedure e migliora i rapporti tra le parti.

3 – CREDIBILE – Rispetto della legge e uguaglianza davanti alle legge. La procedura d’asilo ha lo scopo di determinare se una persona ha bisogno o meno della protezione della Svizzera

4 – RISPETTO DEI DIRITTI - Durante la procedura la Svizzera deve rispettare i diritti delle persone che chiedono asilo e risiedono –anche solo per poco tempo- nel nostro paese.  Le famiglie, i minori e le persone che hanno bisogni specifici di protezione devono poter accedere a strutture protette.

5 – ACCOMPAGNAMENTO PROFESSIONALE - Corsi di lingua e programmi occupazionali facilitano l’integrazione, prevengono i conflitti e i casi di microcriminalità. Questo diminuisce di conseguenza i costi perla comunità.

6 – AIUTO AL RIENTRO - Un servizio di orientamento che permetta rientri in condizioni di sicurezze e dignità, sia ritorni volontari che forzati.

7 – ALTERNATIVE ALLA DETENZIONE - Il ricorso alla detenzione deve essere fatto solo in casi estremi. Si tratta di una misura sproporzionata e troppo costosa, che radicalizza il conflitto e aumenta la violenza.

8 – MENO RINVII FORZATI - Le procedure di rinvio forzato (livello IV) dovrebbero essere evitate. Livello IV vuol dire che le persone sono costrette con la forza a partire. Questa procedura ha causato un morto.

9 – GARANZIE QUALITATIVE – Abbiamo bisogno di procedure trasparenti e dialogo tra le istituzioni che partecipano al processo.